Rose in conserva

La preparazione della conserva è simile a quella di una normale marmellata, la sola differenza è la materia prima, petali di rosa al posto della frutta.
I petali appena raccolti si uniscono a zucchero di canna, succo di limone e poca acqua, non vengono aggiunti né pectina né addensanti né conservanti.
Una volta ottenuto un impasto omogeneo, si trita il tutto, si cuoce e si mette nei barattoli a caldo.
La nostra conserva si caratterizza per l’intensissimo profumo di rosa, che la rende un concentrato di sapore: è sufficiente usarne una minima quantità.

Vasetti di Rose in Conserva

La conserva è ideale per la prima colazione, può essere spalmata sul pane tostato con burro o mescolata con lo yogurt bianco naturale. Può essere utilizzata come farcitura fredda di torte di pan di spagna o cioccolato, per profumare una buona ricotta di pecora o meglio ancora di bufala.
Può accompagnare alcuni tipi di formaggi, come un pecorino primo sale o caprini.